Origine PietraNewsAttività ⁄ Pannelli in finta pietra, cosa sono? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del loro utilizzo?

Pannelli in finta pietra, cosa sono? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del loro utilizzo?

I panelli in finta pietra sono dei pannelli in resina e fibra di vetro che riproducono l’effetto anticato di un muro in pietra naturale.
La tecnica di produzione si basa essenzialmente sulla riproduzione tramite calchi, di murature in pietra o in mattone utilizzando specifici processi industriali.

Pannelli in finta pietra.2

I pannelli in pietra, generalmente di formato 1m x 1m sono prodotti con resina poliestere, fibra di vetro e polvere di pietra naturale; si installano direttamente sulle pareti fissandoli con viti che vengono successivamente nascoste da un apposito stucco.
Posso essere un’ alternativa al materiale naturale per la loro praticità e la possibilità d’impiego che offrono.

Pannelli in finta pietra
Normalmente è percepibile la differenza tra un muro realizzato con pannelli in finta pietra ed un muro in pietra naturale o pietra ricomposta, perché avendo i pannelli in finta pietra formati importanti (arrivano anche ai 2m x 1m ) è facile ritrovare, una volta posati, una certa ripetitività nelle pietre, soprattutto se si osserva il muro da una certa distanza.
I pannelli pesano solamente dai 5/6 kg mq. e hanno uno spessore di qualche millimetro. La superficie media è circa 3,70 mq.
Un ulteriore punto di svantaggio dei pannelli in finta pietra è rappresentato dalla scarsa resistenza agli impatti. Determinati urti, possono compromettere la struttura del pannello, creando delle “crepe” e rendendo necessaria la completa sostituzione del singolo pannello in finta pietra.

Pannelli in finta pietra.1

Infine, essendo realizzati con resina, fissati tramite delle viti e non permettendo la traspirabilità dei muri, diventano un ottimo incubatore di muffe e umidità di risalita, umidità che spesso trovano sfogo all’interno delle abitazioni.
Vero è che sono facili da installare e che le giunzioni sono facilmente mascherabili con dello stucco che normalmente viene fornito dal produttore, ma proprio le giunzioni diventano il “tallone d’Achille” dei pannelli in finta pietra, perché a causa dei normali assestamenti strutturali continuano a fessurarsi, rendendo necessario una continua manutenzione.
Il punto di forza dei pannelli in finta pietra è rappresentato comunque dal peso, caratteristica che rende i pannelli in pietra ideali per applicazioni ad altezze elevate: Originepietra, nello specifico, rispondendo comunque alle esigenze del mercato, ha realizzato una serie di protocolli costruttivi atti nello sviluppare al meglio le caratteristiche intrinseche dei pannelli in finta pietra, arginandone i limiti strutturali e permettendo la loro applicazione anche sopra pareti ventilate.