Origine PietraNewsAttività ⁄ Bonus ristrutturazioni 2018 beneficiari e requisiti

Bonus ristrutturazioni 2018 beneficiari e requisiti

Bonus ristrutturazioni 2018: Beneficiari e requisiti

Come negli passati, i beneficiari del Bonus 2018 sono:
• i proprietari,
• i conduttori,
• gli usufruttuari,
• i comodatari,
• i nudi proprietari dell’immobile,
• i soci di cooperative

Diverse sono le tipologie d’intervento sull’immobile ammesse per usufruire del bonus 2018 prorogato come da Finanziaria 2018, ovvero:
• spese necessarie ad interventi di manutenzione straordinaria oppure opere di restauro su immobili residenziali;
• la manutenzione ordinaria e straordinaria, il restauro e la ristrutturazione delle parti comuni degli immobili residenziali:
• spese per la realizzazione di autorimesse o posti auto
• spese per l’eliminazione delle barriere architettoniche come ad esempio ascensori o montacarichi;
• spese per migliorare la mobilità interna ed esterna negli edifici a favore delle persone portatrici di gravi handicap;
• spese per eseguire lavori di bonifica dalle coperture in amianto;
• spese per favorire il risparmio energetico ed acustico, come la realizzazione di rivestimenti a cappotto isolante;
• spese per le prestazioni professionali relative agli interventi sugli immobili;
• spese per l’acquisto dei materiali e relative agli oneri di urbanizzazione;
• spese relative all’IVA, l’imposta di bollo e quanto pagato la richiesta di concessioni ed autorizzazioni per l’inizio dei lavori.
Bonus ristrutturazioni 2018 come chiederlo, pagamenti, i documenti

In attesa di conferme circa le percentuali concesse da Governo, è importante ricordare come finora ci si è comportati per usufruire delle detrazioni. Le spese devono sempre essere pagate mediante un bonifico cosiddetto parlante, postale o bancario, sul quale risultano:
• causale del versamento, con riferimento alla norma (articolo 16-bis del Dpr 917/1986)
• codice fiscale del beneficiario della detrazione
• codice fiscale o numero di partita Iva del beneficiario del pagamento.

Originepietra è da anni operante nel settore dei rivestimenti in pietra naturale e ricomposta per l’edilizia civile e residenziale. Fra le varie attività nell’ambito dell’edilizia civile ci occupiamo in modo accurato della ristrutturazione con pietra di fabbricati quali case, appartamenti e ville, edifici ad uso commerciale, negozi, uffici ed altro.

Ogni progetto in pietra o marmo scaturisce da una triplice collaborazione: committente, studio di progettazione e azienda realizzatrice. Da sempre Originepietra collabora con studi di progettazione internazionali, ne conosce le esigenze, ne anticipa le necessità e se richiesto, mette a disposizione un servizio tecnico direttamente sul cantiere in grado di accompagnare il committente nella scelta finale.

A richiesta del committente o del progettista, siamo in grado di effettuare una prova campione direttamente sul cantiere, per aiutare la delicatissima fase della scelta: i colori delle pietre, la tipologia, i tagli, la distanza, i colori delle fughe verranno personalizzate, grazie alle vostre indicazioni, direttamente sulla parete del vostro abitato!

Idee Originepietra

Idee Originepietra

Idee Originepietra

Idee Originepietra

Idee Originepietra